News

2019-20 8 Giornata

Pubblicato:
Categoria: NEWS

Romagnano Sesia, 19 Gennaio 2020

Serie A2 Nazionale Gir. A

ASD TT ROMAGNANO (Deleraico, Kalem, Perri) - ASD TT CASTEL GOFFREDO: 4-2

PER POCO.....

Promettente inizio, dopo la lunga sosta Natalizia. Per i ns tre moschettieri in casa di una delle più prestigiose società di Tennistavolo Italiano, Castel Goffredo che vanta ben 20 titoli Italiani conquistati...  il che dice tutto. Il risultato ancora una volta non rispecchia adeguatamente l'andamento dell'incontro difatti se andiamo a vedere il tempo di gioco è stato molto lungo 3,5 ore di gioco per soli 6 incontri di cui 4 finiti 3 a 2, a dimostrazione che i ns ragazzi hanno dato del filo da torcere al gruppo Mantovano guidati dal n.10 d'Italia Luca Bressan, il fratello Marco N.70 e il forte Mancino Redini N.77.  l'incontro inizia male per i ns ragazzi prima Cassius Clay Amine, non in giornata, cede 3 a 0 contro Bressan Luca, poco da fare contro il n-10 d'Italia. Poi Ibraimovich Deleraico sotto 2 set a uno contro Bressan Marco recupera alla grande ma poi cede alla bella 3-2 11 a 9 un vero peccato perché tale partita si poi rilevata fondamentale per il risultato finale.  Roby Mertens Perri ha la meglio sempre 3 a 2 su Redini e poi il match del giorno dove il ns Deleraico tira fuori tutta la sua classe e grinta e vince 3 a 2 contro il fortissimo Luca Bressan portando così le 2 squadre in parità sul 2 a 2. A questo punto la speranza di fare un punto contro i terzi in classifica sembrava alla portata, ma prima Cassius Clay Amine non in splendida forma ha subito gli attacchi di Redini perdendo 3 a 0; poi Roby Perri avanti 2 set a 1 si fa riprendere e per poi cedere alla bella contro Marco Bressan 11 a 8 e quindi finisce il tutto 4 a 2 per i Mantovani. Manca sempre poco per fare risultato... Un vero peccato perché ci poteva stare un pareggio. Comunque ora i Valseasiani possono contare su un Deleraico in forte crescita che fa ben sperare per il raggiungimento della salvezza. Ora una settimana di riposo per tornei Nazionali e poi sfida importantissima per la salvezza contro Cus Torino a Romagnano il 2 Febbario con il ritrovato Moldavo che potrebbe fare la differenza e dove non si può sbagliare.

Serie C1 Nazionale Gir. C

TT BIELLA (Gamba, Ferraris, Furno) – ASD TT ROMAGNANO A: (Paracchini, Rondi, Vicario): 4 -5

UNA GIORNATA DA OSCAR

Sabato pomeriggio i Sesiani si sono aggiudicati un’importantissima quanto insperata vittoria contro la compagine biellesi. L’incontro è stato più lungo del previsto e la sceneggiatura del film è degna di un premio Oscar. Il match inizia subito male con i neroverdi che si trovano subito sotto per 2-0 dopo le sconfitte di gianduiotto Vicario e di Curva Nord Paracchini, insomma la strada sembra già segnata ma in quel momento un primo segnale viene lanciato da capitan Jack Sparrow Rondi che vince 3-2 con Ferraris e da inizio a una prima rimonta. I sesiani si portano poi sul 2-2 grazie alla vittoria di gianduiotto Vicario ma i biellesi conquistano i due punti successivi con due vittorie al quinto set da parte di Ferraris e Gamba rispettivamente su Paracchini e Rondi. Insomma fuori casa, sotto per 4-2 la sconfitta sembra ormai alle porte ma proprio quando il gioco si fa duro i romagnanesi iniziano a giocare e così prende vita una rimonta che nessuno pensava essere possibile. Gianduiotto Vicario sigla il secondo punto di giornata agilmente su Ferraris prendendosi senza ombra di dubbio l’oscar come miglior fotografia per l’alto tennis tavolo dimostrato nel match. Poi arriva la vittoria per 3-2 di capitan Jack Sparrow Rondi che con il secondo punto di giornata conquista l’oscar come miglior attore protagonista grazie a un match che lo vedeva sotto 9-6  al quinto set e grazie alla sua tenacia si è trasformato in uno splendido 11-9 e il meglio deve ancora venire. Nell’ultimo match si affrontano Curva Nord Paracchini, a secco fino a questo momento, e Gamba, che ha vinto i due match disputati. Il biellese non regge la pressione e il sesiano demolisce l’avversario in 3 set rovinando così la giornata di Gamba  aggiudicandosi senza ombra di dubbio il premio come miglior attore non protagonista. Vittoria importantissima in chiave salvezza e per il morale, insomma questi ragazzi hanno dimostrato in un campo molto difficile che batterli sarà sempre dura

Serie D1 Gir. A

ASD TT ROMAGNANO (Bellan, Cesario, Della Rovere e Valentini) – GS REGALDI (Mele, Mazzoni, Salè Aima) = 5 – 2

ANCORA GRANDI!!

Buon inizio, dopo la lunga sosta Natalizia. I nostri portacolori vincono un match per niente facile, come predetto prima dell’inizio dal sapiente Valentini La Regaldi Novara viene a farci visita, gli espertissimi Mele e Mazzoni, con i giovani Salè e Aina, in D1, possono farla trovare lunga a tanti. Sarà un 5 a 2 molto combattuto e con qualche sorpresa. Iniziamo però dalle NON soprese, la prima è che Kit Carson Bellan ha una regolarità da orologio svizzero, spettacolo ZERO sostanza massima, il pilota automatico di puntinaccia senza soluzione di continuità è il marchio di fabbrica, la seconda, più importante,  è che il Romagnano è primo perché è la squadra più solida del girone, i punti li portano tutti. Ieri due Della Rovere su Mazzoni e Salè, due Bellan su Mazzoni e Salè e uno Cesario su Aina Le sorprese invece sono: incredibile ma vero, ma ieri Bill Gates Della Rovere per mano del forte Mele, perde l’imbattibilità! I novaresi con la partita ampiamente aperta decidono di togliere Mele per inserire Aina, mossa suicida! Se non è un segno questo! Quando le cose devono girare bene lo fanno, CHE CULO! Con questi due punti consolidiamo i 4 punti di vantaggio sulla seconda San Salvatore, parlare di C2 è presto, però… Prox match tra 15 giorni, trasfertona a Domo, e per chi vi scrive, partita penso decisiva, con i due punti… C…..

Serie D2 A Gir. A

ASD TT ROMAGNANO A (Cavallazzi, Zonca, Scroffernecher, Sacchi, Rondi) - ASD SAN GIUSEPPE TRECATE (Vitali Antonio, Popa Vasilica, Boccaccio);   5 – 2

MISSION IMPOSSIBLE 1.0

La prima partita di ritorno si gioca in casa contro L’ASD SAN GIUSEPPE TRECATE. La squadra scende in campo determinata, con l’aggiunta in formazione del grintoso Rondi Maurizio tentando così la MISSION IMPOSSIBLE SALVEZZA (senza troppe ansie a riguardo). Il Trecate si presenta in campo senza la sua punta di diamante Lucchini, le prime due partite le giocano Zonca Vs Vitali Antonio e Sacchi  Vs Popa Vasilica, le quali finiscono rispettivamente a nostro favore per 3 a 1 e per 3 a 0. Ora è il turno del grintoso Rondi che deve affrontare il loro forte Boccaccio, ma che cede per 3 a 0 e di Sacchi contro Vitali che porta a casa anche il suo secondo punto per 3 a 1. Il terzo turno tocca a Zonca vs Boccaccio dove Manuel  fa un buon gioco e non vuole mollare la partita all’avversario così fino a portarlo al quinto set, ma cede 11 a 7 proprio all’ultimo. Rondi Vs Popa Vasilica, Mauri fa subito il suo efficace gioco e mette in crisi lo straniero vincendo per 3 a 0 senza troppe difficoltà. Siamo 4 a 2 a nostro favore.  L’ultima partita vede Sacchi contro Boccaccio, Mattia cede subito il primo set all’avversario, ma grazie ai preziosi consigli della panchina dei Marco’S muniti di birra e patatine, entra veramente in partita vincendo per 3 a 1. I nostri atleti portano  così a casa la loro prima vittoria del campionato e tentano la salvezza. Grandissimo Mauro Sultano anche se non ufficialmente in squadra è sempre presente e porta il suo prezioso contributo. Prossimo Sabato derby contro ASD TT Romagnano B.

 

 

Correlati
13 Feb 2019 - NEWS

giornata di campionato 8